Vita di campagna
Accedi

Ho dimenticato la password

Costruzione attrezzi agricoli

Traduttore google
Per contatti e-mail con l'amministratore del forum: vitadicampagna@yahoo.it
Ultimi argomenti
» Cantieri forestali
Da Crono Mar Dic 12, 2017 5:19 pm

» Stihl ms361
Da Anto86 Mar Dic 05, 2017 1:14 pm

» Inferiata in ferro battuto
Da Crono Mar Dic 05, 2017 10:03 am

» Motocarriole per uso forestale.
Da Anto86 Ven Dic 01, 2017 10:19 am

» Tiratronchi
Da worior Dom Nov 12, 2017 9:04 pm

» Mitsubishi Pajero.
Da Drago Mar Ott 31, 2017 11:39 pm

» Trattore a gassogeno
Da Fubiano Ven Ott 27, 2017 9:29 pm

» Il mio vecchio lavoro
Da Drago Sab Ott 21, 2017 10:10 pm

» Innesti
Da Anto86 Mer Ott 18, 2017 10:52 am

» I trattamenti di diserbo nei fagioli
Da Anto86 Dom Ott 08, 2017 7:40 pm

» Stringifascine manuale
Da Anto86 Ven Ott 06, 2017 4:03 pm

» Oleomac 956...
Da Anto86 Mar Ott 03, 2017 11:04 pm

» Aspirafoglie
Da Crono Mer Set 27, 2017 10:57 pm

» Fontane
Da worior Dom Set 24, 2017 10:23 pm

» Segatrici per fasci di legna
Da Anto86 Mar Set 19, 2017 8:28 pm

» Foto dei nostri trattori.
Da Fubiano Mar Set 19, 2017 5:25 pm

» Motociclette diesel.
Da ghepardo Lun Set 18, 2017 10:11 pm

» Fabbricazione catene.
Da Drago Lun Set 11, 2017 10:36 pm

» Husqvarna 572 XP
Da Crono Gio Set 07, 2017 4:10 pm

» Husqvarna 240 e
Da worior Mar Set 05, 2017 5:19 pm

Prezzi dei prodotti agricoli
Piazza di Milano Piazza di Bologna
Statistiche
Abbiamo 221 membri registrati
L'ultimo utente registrato è massimo 64

I nostri membri hanno inviato un totale di 7929 messaggi in 723 argomenti
Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario


Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Ven Mag 15, 2015 11:16 am

Nelle nostre zone l'acqua corrente in casa è arrivata "solo" 60-70 anni fa... prima si andava a prenderla con il secchi "cassirei" e la "zerla" l'arconcello alle fontane dei paesi e delle contrade.... qualcuno aveva il pozzo (scavato a mano) nel cortile di casa...
la fontana della contrada o della corte spesso era associata ad un lavatoio dove le donne facendo il bucato tiravano a galla i pettegolezzi del paese...
comincio io con qualche foto....

Ragazze "d'altri tempi" alla fontana della loc Canale di Rivoli Veronese... siamo negli anni '50
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />


Fontana sita nei pressidella loc Ca dell'Alba a Negrar (VR)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Particolare della "testata" con la data di costruzione (XX EF= 1942- ventesimo anno dell'era fascista)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Fontana e lavatoio in Loc Moron sempre a Negrar (VR)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />Le vasche in pietra della sorgente "Albi Novi" sita nel territorio di Malga Cerbiolo sul Monte Baldo... "albio" nel nostro dialetto sta proprio per vasca di pietra.... tipo quella dove una volta si dava da mangiare ai maiali o quelle che si usavano per preparare il solfato di rame da dare sulle viti...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />


Ultima modifica di worior il Ven Mag 15, 2015 11:30 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Unione post consecutivi.nell'arco 24 ore delle usare il tasto edit)

luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Mer Mag 20, 2015 4:19 pm

Come dicevo all'inizio di questo post, fino a quarant’anni fa il centro, il luogo di incontro di una contrada o di un piccolo paese non era la piazza, ma la fontana: le donne ci passavano molte ore, specie in primavera, per il grande bucato annuale (la lissia) e anche per lavare indumenti, oppure arrivavano con due secchi a spalle a prendere l’acqua per gli usi domestici, mentre gli uomini venivano ad abbeverare gli animali della stalla e a preparare il verderame per le viti. La fontana, infatti, era dotata, oltre che del getto d’acqua potabile, di alcune vasche in lastre di pietre, sui cui bordi si collocavano delle pietre inclinate per lavare i panni.
In una terra, come la Valpolicella caratterizzata dalla presenza di molte sorgenti, piuttosto diffuse, ma di ridotta portata, erano necessarie attente opere di presa e fontane costruite in modo di non disperdere la preziosa risorsa e di ottimizzarne l’uso: con più vasche allineate una dopo l’altra, era possibile disporre dell’acqua innanzitutto per l’uso alimentare (direttamente dal beccuccio), poi per dissetare gli animali (prima vasca, di solito priva delle pietre inclinate adatte al bucato), quindi per risciacquare il bucato (la vasca successiva, dove, a volte, delle minuscole canalette orizzontali nelle pietre impedivano alla schiuma del sapone di scendere in acqua), infine per lavare i panni (un’ultima vasca era spesso riservata agli indumenti dei bambini, di solito i più sporchi). Con la diffusione delle prime condotte artificiali e dei primi acquedotti, la fontana per l’uso alimentare è stata separata dalle vasche per il bucato, il quale, dove possibile, era fatto anche lungo gli stessi corsi d’acqua.
L’importanza della fontana e perciò l’esigenza di apportarvi modifiche e migliorie, hanno spinto gli abitanti della Valpolicella a rinnovare frequentemente le fontane, come testimoniano le molte date, impresse nella pietra a nobilitare un’opera apparentemente povera.
Nonostante il frequente intervento di miglioramento delle fontane, ad opera delle comunità o delle pubbliche amministrazioni, ci abbia impedito di avere testimonianze concrete di fontane antiche, abbiamo una ricca documentazione su sorgenti, fontane, condotte artificiali, mulini almeno a partire dal ‘500. Anche nei secoli passati l’acqua era risorsa preziosa, contesa duramente fra le comunità rurali, i mugnai e i proprietari di ville, per i giardini e per i prati:la Repubblica Veneta, per ogni nuova richiesta, esigeva che un perito disegnasse una mappa dettagliata delle sorgenti, delle utenze esistenti, degli utilizzi in questione, dimostrando attenzione sia a non sottrarre acqua all’uso pubblico sia a sfruttare anche la più piccola vena o le stesse acque di scolo.


Fontana con lavatoio in loc S. Ciriaco a Negrar (VR)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Fontana in loc Villa a Negrar (a causa dell'abbondanza di sorgenti d'acqua ci sono 3 fontane nel giro di 100 mt)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img" />

Altra fontana sempre in loc Villa a Negrar (VR)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Lavatoio sempre in loc Villa a Negrar (VR)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Fontana con lavatoio in loc Battello a Rivoli Veronese (VR)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

particolare della fontana.... si nota a sinistra la canaletta in pietra che porta l'acqua dalla fontana al lavatoio. Sulla pietra che fa da "schiena" alla fontana in alto a sinistra si riconosce un fossile "amonite"....

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />" />" />

particolare del lavatoio...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

...queste invece si trovano "fuori zona" in trentino ma mi piacevano lo stesso pertanto vi metto la foto


Fontana in loc Maso S. Antonio nel comune di Pomarolo (TN)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Particolare della data

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Fontana nel paese di Villa Lagarina (TN)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

La fontana principale nel paese di Villa Lagarina

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Gio Mag 21, 2015 11:40 am

Oggi volevo mostrarvi una fontana "interessante" che si trova qui in Valpolicella che è sita in loc Pezza nel comune di Marano di Valpolicella.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Sulla fontana sono incise le lettere MA 1904. 1904 chiaramente è  l’anno di costruzione mentre MA, sono le iniziali di Marchesini Angelo, conosciuto all'epoca col sopprannome di “Rochetto”,  che l' ha costruita.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

L’acqua arriva dalla località detta “Campolongo” dove si trova un pozzo di raccolta che è questo che vedete in foto

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

La fontane di Pezza è una delle più articolate qui in Valpolicella ed è formata da cinque vasche, ogni una con una destinazione ben precisa rispettata sulla base di regole  non scritte, ma osservate da tutti poiché un tempo le fontane erano il bene più prezioso della comunità:
La prima vasca, detta “della canala”, la più pulita, dove cadeva l’acqua che arrivava direttamente dalla sorgente, era destinata alla pulizia del pentolame e stoviglie e la pulizia degli attrezzi della cantina, cioè strettamente legata all’alimentazione.  L’acqua da bere e per cucinare la si prendeva direttamente dalla “canala” tramite secchi che venivano appoggiati sulle 2 sbarre di ferro che si vedono trasversalmente sopra la vasca.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

La seconda vasca, sempre con acqua pulita, era destinata all’abbeveraggio degli animali; a turno si portavano dalla stalla, o al ritorno dal pascolo

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

La terza vasca e la quarta vasca servivano “per resentar” e cioè erano riservate al risciacquo dei panni. Gli indumenti ("le robe") insaponati si sbattevano con forza sulle pietre messe in obliquo al bordo delle vasche e poi siu risciacquavano in acqua.
Se osservate tra il piano inclinato dei bordi del lavatoio e la vasca c'è una fessura che serviva per allontanare l'acqua di insapunatura senza che andasse ad inquinare quella presente nella vasca
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

La quinta vasca  ove l’acqua era più sporca, serviva per fare una prima lavatura degli indumenti e pannolini, allora di stoffa, dei neonati

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Concludo con 2 foto della fontana trovate in rete: la prima risale a prima che fossero avvianti i lavori di ristrutturazione messi in atto 5-6 anni fa dal comune di Marano

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]

La seconda è una foto storica di quando la fontana in oggetto era ancora in uso

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]

luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da gian66 il Gio Mag 21, 2015 12:31 pm

veramente belle foto Very Happy
poi quelle storiche sono magnifiche.
mi fa piacere che queste fontane siano ancora in buono stato e ben fruibili.
nel mio paese vi erano 6 fontane con attigui lavatoi, ora ... solo più una e in funzione, le altre sono state tutte smaltellate da tempo.. un vero peccato.
avatar
gian66

Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 51
Località : Cuneo valley

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Gio Mag 21, 2015 4:20 pm

Altre fontane situate nel comune di Marano di Valpolicella (VR)

Fontana in contrada La Granda prima del restauro

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]

La medesima restaurata

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]

La fontana "della Granda" a lato ha quella torre che era collegata ad una sorgente detta "del molin rotto". Tale torre conteneva un serbatoio che aveva il livello piezometrico a quota elevata, in grado di convogliare la portata necessaria anche alla corte della Fasanara (una villa nobiliare vicina).Ora la fontana è collegata all’acquedotto pubblico perché il vecchio condotto del Molin Rotto non è più attivo a causa della contaminazione della sorgente.
La meridiana riporta la scritta “sole et vino horas laetas signo” che significa: “con il sole ed il vino, indico le ore felici”. La scritta della meridiana è una motto un po’ scherzoso ed irriverente: è vero che le ore sono indicate dal sole che con i suoi raggi proietta sulla meridiana l’indicazione del tempo ma affinché esse siano “felici” occorre qualche ingrediente in più: a Marano tale ingrediente è il vino!


Fontana in località "La Porta" : riporta la data di costruzione 1928

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]


luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da gian66 il Lun Mag 25, 2015 12:46 pm

Come avevo detto nel post precedente, ecco le foto dell' unico e ultimo lavatoio ancora presente nel mio paese Roccavione (CN)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
fino a qualche anno fa, in estate, vedevo ancora delle anziane signore farci il bucato.
Ora serve come canale di irrigazione, forse ... questo è il motivo che lo salva dal degrado totale.
avatar
gian66

Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 51
Località : Cuneo valley

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Lun Mag 25, 2015 1:51 pm

Una delle fontane più vecchie della Valpolicela è questa che si trova in loc Fontane a Pedemonte di S. Pietro in Cariano (VR)

Veduta generale da sud
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

"le vasche di lavaggio"
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

la"canala" all'uscita dalla sorgente...anche in questo caso, il Comune, per non sobbarcarsi l'onere di analisi periodica dell'acqua, preferisce apporre il cartello "Acqua non potabile"
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

l'"abbeveratoio" per gli animali
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />


Il "prelievo" per gli usi domestici (notare il gancio per appendere il secchio in attesa del riempimento)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

veduta generale delle vasche "da nord"
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

Ci sopostiamo ora di qualche Km
fontana e capitello in loc Badin nel comune di Marano di Valpolicella

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da gian66 il Lun Mag 25, 2015 2:43 pm

Luksenior .. sono veramente molto belle!
nella mia zona lavatoi e fontane di quelle dimensioni non se ne vedono più.
In qualche borgata di montagna, qualcosa rimane.
questa e quella che rimane a Tetti Massa (CN)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
è di inizio '800, semplice ma ben costruita, molto bello il pilone votivo posto nelle vicinanze.
avatar
gian66

Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 51
Località : Cuneo valley

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Mar Mag 26, 2015 9:47 am

belle.... da noi ci sono tante fontane perchè la Valpolicella è abbastanza ricca di sorgenti....in più sono tutt'ora bene o male utilizzate per attingere acqua per gli usi più disparati (non ultimo quello di riempire la botte della motoagricola per fare il trattamento nel frutteto familiare)

Fontana in loc Pròale nel comune di Negrar (VR)

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]

luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da gian66 il Mar Mag 26, 2015 12:40 pm

Anche nella mia valle ci sono molte sorgenti, di cui parecchie sono di acqua oligominerale, quindi ... le fontane non mancano proprio.
Alcune sono molto antiche, e i nobili di un tempo a volte davano il loro contributo per realizzarle.
Es. questa ubicata nella frazione S. Anna di Valdieri (CN)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ingrandendo l' immagine si legge l'anno e il nome di chi ha contribuito.
Dello stesso periodo e a poca distanza, vi questo lavatoio.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
gian66

Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 51
Località : Cuneo valley

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da luksenior il Mar Mag 26, 2015 1:54 pm

Anche da noi a volte i nobili (che erano poi i grandi proprietari terrieri della zona) contribuivano a dare fondi per realizzare le opere. Vi inolto foto della lapide di pietra bianca, incastonata sopra l'ingresso della cisterna dove sta la sorgente della fontana di Pedemonte (le cui foto le ho postate ieri)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />

EXPENSIS COMUNIBUS NOBILIUM SANCTAE SOPHIAE ET SEMONTIS A.D. MDLV

tradotta dal latino recita più o meno così:

“A spese comuni dei nobili di Santa Sofia e di Semonte Anno del Signore 1555”

Il periodo è lo stesso in cui il Palladio ha realizzato il progetto di Villa S.Sofia, a circa un Km. in linea d'aria dalla fontana, su commissione del nobile Marcantonio Serego.
La fontana dava da bere, con atto notarile ancora in essere, alla Villa S.Sofia attraverso una tubazione sotterranea, con precedenza rispetto a tutti, perché la sorgente nasce dal fondo di una vasca di tufo e il tubo prende acqua poco sopra il fondo vasca. Il popolino invece prendeva (e prende) l'acqua dal troppo pieno della vasca che finisce nei lavatoi, tanto che negli anni scorsi di siccità la fontana magari è secca, ma l'acqua alla Villa arrivava sempre e rimpolpava il laghetto del giardino. Nobili illuminati, ma... fortunati loro che avevano la pecunia.

Il comune qualche anno fa, ha provveduto a far ristrutturare la fontana pubblica, ripulendola, dopo un periodo di abbandono (l'ultimo restauro era datato 1866), sabbiando le pietre, ricostruendo il pavimento in ciotoli e la copertura in capriate di legno, con i coppi sopra l'assito, sostenuta da quattro pilastri in tufo e mattoni alternati.

luksenior

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 15.04.15
Età : 38
Località : Lago di Garda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fontane, pozzi e lavatoi di campagna...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum