Vita di campagna
Accedi

Ho dimenticato la password

Costruzione attrezzi agricoli

Traduttore google
Per contatti e-mail con l'amministratore del forum: vitadicampagna@yahoo.it
Ultimi argomenti
» Innesti
Da Anto86 Mer Ott 18, 2017 10:52 am

» Cantieri forestali
Da Crono Lun Ott 16, 2017 1:14 pm

» Motocarriole per uso forestale.
Da Anto86 Gio Ott 12, 2017 8:58 am

» I trattamenti di diserbo nei fagioli
Da Anto86 Dom Ott 08, 2017 7:40 pm

» Stringifascine manuale
Da Anto86 Ven Ott 06, 2017 4:03 pm

» Oleomac 956...
Da Anto86 Mar Ott 03, 2017 11:04 pm

» Il mio vecchio lavoro
Da worior Sab Set 30, 2017 9:22 pm

» Aspirafoglie
Da Crono Mer Set 27, 2017 10:57 pm

» Fontane
Da worior Dom Set 24, 2017 10:23 pm

» Segatrici per fasci di legna
Da Anto86 Mar Set 19, 2017 8:28 pm

» Foto dei nostri trattori.
Da Fubiano Mar Set 19, 2017 5:25 pm

» Motociclette diesel.
Da ghepardo Lun Set 18, 2017 10:11 pm

» Tiratronchi
Da worior Mar Set 12, 2017 6:11 pm

» Fabbricazione catene.
Da Drago Lun Set 11, 2017 10:36 pm

» Husqvarna 572 XP
Da Crono Gio Set 07, 2017 4:10 pm

» Husqvarna 240 e
Da worior Mar Set 05, 2017 5:19 pm

» Fiat Panda 4x4
Da worior Ven Ago 25, 2017 8:08 pm

» Shindawa 490
Da worior Mer Ago 09, 2017 1:32 am

» Leva gomme manuale
Da Drago Dom Lug 16, 2017 12:00 pm

» Coltelli.
Da Crono Dom Lug 02, 2017 2:16 pm

Prezzi dei prodotti agricoli
Piazza di Milano Piazza di Bologna
Statistiche
Abbiamo 219 membri registrati
L'ultimo utente registrato è mda56

I nostri membri hanno inviato un totale di 7882 messaggi in 720 argomenti
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario


Il pesco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Lun Mag 12, 2014 6:37 am

volevo cominciare questo argomento con la diradatura del pesco, visto che siamo al termine di questo lavoro
la pianta ha bisogno di essere scaricata, primo perchè si romperebbero i rami di fruttificazione, secondo perchè ha l'energia per portare avanti un quantitativo di frutta,
prendiamo per esempio che una pianta riesca a produrre 50 kg, non diradando, saranno 50 kg di frutta piccola,
mentre diradando saranno 50 kg di belle pesche che faranno "incassare"

un ramo prima :

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

lo stesso ramo dopo :

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

vedere quante ne rimangono a terra fa sempre impressione:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

l'operazione di diradatura ci da la possibilità di selezionare i frutti più belli, togliere quelli vicino alle diramazioni che con la crescita gli lascerebbero il segno del ramo che lo tocca (tecnicamente frutto arrotato) e togliere quei frutti già segnati da grandine o da altri agenti come il vento che li sbatte ecc.

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Gio Mag 29, 2014 7:25 pm

oggi è cominciata la raccolta delle pesche, due settimane prima del solito

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

la prima sfiorita 209 kg varietà may crest

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da Drago il Gio Mag 29, 2014 8:55 pm

Ottimo raccolto  ooookkkeeyyy Io ho una pianta di pesche da vigna, ma sono ancora piccole (circa il doppio di una ciliegia)

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Drago
FONDATORE
FONDATORE

Messaggi : 1433
Data d'iscrizione : 09.01.14
Località : Nord Italia

http://www.attrezziagricolifebobruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da nonno_sprint il Sab Mag 31, 2014 7:42 pm

Qui nella mia zona c'è un detto, riferito al pesco, sia in fase di potatura che di diradamento dei frutti: fammi povero che ti faccio ricco.
avatar
nonno_sprint

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 12.01.14
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da Stihl 026 il Sab Mag 31, 2014 8:44 pm

nonno_sprint ha scritto:Qui nella mia zona c'è un detto...: fammi povero che ti faccio ricco.

Anche qui da me questo detto è molto diffuso; lo dicono spesso le persone più anziane...     Very Happy 
Ritornando alla raccolta di orcoboy, complimenti, belle pesche!  ooookkkeeyyy 
Saluti e Buona Serata
Francesco
avatar
Stihl 026
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 388
Data d'iscrizione : 13.02.14
Età : 20
Località : Cosenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Dom Giu 01, 2014 7:09 am

il detto delle vostre zone è vero,
siccome nella diradatura "è difficile staccare", nel senso che sembra sempre di lasciare poco,
e hai paura di rimanere senza frutti,
si dice che bisognerebbe diradare le piante degli altri!

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da nonno_sprint il Dom Giu 01, 2014 11:12 am

orcoboy ha scritto: sembra sempre di lasciare poco,
e hai paura di rimanere senza frutti,
si dice che bisognerebbe diradare le piante degli altri!
Verissimo. Pensa che qualche anno fà ho fatto una potatura di riforma ad un oliveto di mio cognato incolto da una decina di anni perchè il colono a cui aveva dato in affitto si è ritirato. Abbiamo lavorato solo di motosega, una foresta. A metà giornata è arrivata mia sorella con marito, litigata da terza guerra mondiale, alla fine li ho cacciati dicendo: tornate tra due mesi e ne riparliamo. Meno male.
Comunque complimenti per le piante, le vedo in salute.
Allego delle foto della potatura del mio pescheto di tre anni fà, ora estirpato, varietà Baby golden dalla 1 alla 9 e spring crest
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Sesto d'impianto mt. 5 x 5
avatar
nonno_sprint

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 12.01.14
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Dom Giu 01, 2014 12:35 pm

scusa nonno_sprint, ma la tua zona geografica mi è sconosciuta!

vedo che il tuo impianto come il mio è di vecchia concezione, dalle razze indicate, dal sesto d'impianto.....
rispetto a come poto io, vedo piante scariche di sottobranche e di nuovi getti!

noi piano piano stiamo abbandonando il pesco, infatti questa è l'ultima razza rimasta e la teniamo un'altro anno poi.........basta!
la coltura del pesco (secondo me) non da più reddito, troppi trattamenti, tanto lavoro e alla fine? riesci a malapena coprire le spese! Sad 
si aggiunga anche il fatto della coltura biologica dove si spende tanto, si produce meno e il prezzo è di poco superiore al convenzionale! bisogna cominciare a coltivare petrolio!

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da nonno_sprint il Lun Giu 02, 2014 12:09 am

Hai visto bene.La parte basale delle piante è leggermente carente di rami giovani a causa della vetustà delle piante e un pò per foma mentis di potatura dell'olivo e per agevolare i lavori di aratura con il trattore. Ho estirpato tutto l'anno successivo per le tue stesse ragioni e sono salpato per altri lidi. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
nonno_sprint

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 12.01.14
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Lun Giu 02, 2014 7:56 am

ok nonno_sprint, ora dicci dov'è situata la tua dimora! hai un terreno che sembra un biliardo! ooookkkeeyyy 

altra curiosità che mi assilla è cosa pianti in quelle grosse buche? con che cosa stai o hai sostituito i peschi?

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da Gianca59 il Lun Giu 02, 2014 9:27 am

Complimenti nonno a differenza di me fai delle ottime foto.
Un bello scorcio di campo , se non sapessi che sei del Gargano avrei pensato di essere in Emilia.
Le buche mi paiono molto simili alle mie , che faccio con la trivella con l'elica da 50 cm. almeno cosi mi pare.
In quelle buche pianterai ulivi mi sbaglio?
Salve

Gianca59

Messaggi : 134
Data d'iscrizione : 13.02.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da nonno_sprint il Lun Giu 02, 2014 4:45 pm

L'azienda principale è sulla pedemontana del Gargano 100% oliveto, terreni quasi pianeggianti,  dove sassi e pietre fanno la parte del leone...e anche la siccità-
Queste foto invece sono riferite ad altri terreni a 50 km, periferia sud di Foggia città, cuore del Tavoliere delle Puglie.Terreno molto fertile, limoso in riva ad un fiume a carattere torrentizio, un vero tavolo da biliardo. Trent'anni fà m'inventai il pescheto,per incrementare le entrate e per spalmarmi il lavoro nell'arco dell'anno. A fine novembre finita la raccolta delle olive partivo con la potatura delle pesche, poi potatura olivi. Subito dopo diradamento delle pesche e raccolta delle pesche: dalle primizie fino ad arrivare alle tardive. Così ricominciava la giostra. Allora rendeva perche la gente mangiava ancora con la bocca e non  con gli occhi. I primi quindici anni ho fatto " l'america". La frutta me la scippavano di mano.La pezzatura delle pesche non era eccezionale ma come sapore erano deliziose. Avevo puntato il 40% della produzione sulle primizie. Come al solito i prodotti dell'agricoltura sono fermi ai tempi di Pappagone mentre i prodotti per l'agricoltura aumentano in tempo reale. Non vado oltre altrimenti la discussione prende una piega di socio-economia-politica e questo non è il posto deputato.
Quelle buche sono state scavate con trivella da 50 cm, destinazione?? Paradiso. Olivi.
avatar
nonno_sprint

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 12.01.14
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Lun Giu 02, 2014 6:19 pm

complimenti! gran bella zona!
noi (mia moglie ed io, la nostra azienda non conta altri lavoranti) abbiamo puntato da alcuni anni sui kaki e olivi
l'albicocca ancora "rende" ma come la ciliegia richiede un lavoro immane, e in due rischiamo di conferire marmellate in casse  Razz 

ti chiedevo delle buche, perchè quando prepariamo il terreno per reimpiantare, facciamo prima gli scassi col ripper a un dente ad una profondità che va dagli 80 cm al metro, poi ariamo
la messa a dimora delle piantine, nell'inverno o a primavera in base a cosa si pianta, viene fatta con un vanghetto a mano visto che la terra è frolla, lo scasso da la possibilità alla pianta di avere facile estensione delle radici in profondità

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da nonno_sprint il Mar Giu 03, 2014 7:22 pm

Lo scasso con ripper o con monovomero, profondità un metro, qui da me viene fatto per la vigna. Per le piante è superfluo, il terreno è molto sciolto, le buche potrei farle anche a mano.




avatar
nonno_sprint

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 12.01.14
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da orcoboy il Mar Giu 03, 2014 7:53 pm

ooookkkeeyyy    

orcoboy

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : montiano (FC)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pesco

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum